La Filosofia operativa

Attivandosi a ponte ed in rete con le altre realtà del territorio e con gli organi preposti, l’Associazione Onlus Salva 72 utilizza tutti i canali indispensabili per dare una risposta adeguata ad ogni singolo caso e si promuove come agente di contaminazione per una reale filosofia della solidarietà, attuando giorno per giorno una politica di cooperazione sociale, nel valore del rispetto umano per l’uguaglianza e la pace fra gli uomini.

L’approccio terapeutico della comunità Salva 72  poggia le basi sul “Principio Dialogico”,  cioè sulla prassi educativa proposta da Martin Buber, nella convinzione che la relazione possa rappresentare un punto di ri-partenza per ri-formarsi per un presente e un futuro migliore.

“La relazione è il principale agente di cambiamento.” – Martin Buber –

Salva 72 non vuole solo affrontare gravi questioni sociali; essa intende anche essere un punto di riferimento nella nostra società e sul territorio, mostrando concretamente un differente modo di porsi nelle relazioni tra gli uomini.

Pertanto non si limita a trovare un rimedio temporaneo ai problemi di chi inciampa nella dipendenza, ma mira alla riabilitazione dell’individuo a 360°, quindi dal punto di vista non solo personale, ma anche familiare, sociale e lavorativo.